Pagina corrente: Home Iniziative Gite in programma Giro del Monte Pasubio - 9 e 10 giugno 2012
CAI Bismantova
Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Usando il nostro sito accettate che questo tipo di cookie siano inseriti nel vostro apparato.

    Guarda i documenti della policy sulla Privacy

Giro del Monte Pasubio - 9 e 10 giugno 2012 PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Maggio 2012 13:55

GIRO DEL MONTE PASUBIO

Ferrata Falcipieri o Via degli Scarubbi – Cima Palon e Sentiero delle 52 gallerie

Escursionistica – Escursionista per Esperti

 (Sabato 9 Domenica 10 giugno 2012)

 Ritrovo e partenza: con auto proprie alla sede del CAI alle ore 6.30

Arrivo: alle ore 10.30 a Colle Xomo

Accompagnatori: Angelo Manfredini (parte attrezzata) – Enrico Cecchi (parte escursionistica)

Rientro: conclusione dell’escursione verso le 13.30 Dopo il pranzo (località da definire) partenza per Castelnovo né Monti (arrivo verso le 20,00).

Sabato 9 Giugno:  Dopo aver raggiunto Colle Xomo (m. 1058), si parcheggiano le auto e seguendo la mulattiera che parte in prossimita’ del rifugio si arriva a Bocchetta Campiglia.

Da qui si sale al rifugio Generale Papa seguendo la strada degli Scarubbi che contorna Cima Fraton, scende in val Sorapache per poi risalire a Malga Pasubietto e da qui con sentiero cai 377 al rifugio Papa.

In alternativa per chi ha l’attrezzatura (casco, imbrago e moschettoni) è possibile salire percorrendo il sentiero attrezzato delle cinque cime Gaetano Falcipieri.

Si tratta di una lunga traversata sulla cresta del massiccio dei Forni Alti che tocca in sequenza le cime Bella Laita (1881), Cima Cuaro (1939) Monte Forni Alti (2023) Cimon del Soglio rosso (2040) Cima dell’Osservatorio (2027). Entrambe le salite si svolgono in ambiente storicamente importante, teatro dei combattimenti della grande guerra.

Si pernotta al rifugio Papa. (m. 1935)

Ferrata: tempo circa ore 5.30 dislivello circa 1000m difficoltà EEA

Via degli Scarubbi: tempo ore 4 dislivello circa 900 m difficoltà E.

Domenica 10 giugno: Percorreremo nella mattinata il sentiero tricolore salendo a Cima Palon (m.2235), la vetta piu’ alta del gruppo. Sotto la cima si trova il sistema di gallerie che raggiungeva le postazioni del dente italiano. Da qui si arriva al dente austriaco per toccare l’imponente arco romano che segnala il punto di massima avanzata dell’esercito austriaco. Terminato l’acrocoro del Pasubio si scende a Bocchetta Campiglia attraverso la strada delle cinquantadue gallerie.

tempo circa ore 5.30 dislivello circa 300 m in salita e 1200 m in discesa difficoltà EE

Abbigliamento necessario: Scarponi-  pile o maglione - calzoni adeguati -  giacca a vento – berretto contro il sole, cappello di lana e guanti - borraccia - qualcosa da mangiare nello zaino - sacco lenzuolo o sacco a pelo – torcia elettrica

Abbigliamento consigliato: occhiali da sole - creme protettive - cerotti per vesciche – bastoncini –

Attrezzatura per chi percorre la ferrata – imbrago, kit completo da ferrata, casco

Importante: Gli accompagnatori si riservano la possibilità, in caso di condizioni meteo non ottimali, di proporre un percorso alternativo

Per informazioni ed iscrizioni: Angelo Manfredini (335 7608165)  -  Enrico Cecchi (335 7509856)

 
SEO by Artio
Design by Next Level Design Lizenztyp CC